Verona e Bardolino: accordo per il turismo

gio 19 maggio 2016

Due territori, un unico palcoscenico. È seguendo questa filosofia che oggi, mercoledì 18 maggio, nasce la partnership tra il Comune di Verona e il Comune di Bardolino, con lo scopo di favorire e sviluppare il turismo attraverso eventi condivisi e promozione delle realtà locali. Il progetto è stato presentato nelle sale del museo AMO di Verona, location scelta ad hoc per incorniciare il quadro della prima tappa di questa collaborazione  e che riguarderà il sodalizio tra Palio del Bardolino Chiaretto e Verona Città dell’Amore.

Durante le giornate del Palio, dal 27 al 29 maggio, verrà allestita sul lungolago di Bardolino un’area dedicata alla ricorrenza dei 400 anni dalla scomparsa di William Shakespeare, con una riproduzione della Casa di Giulietta e numerose attività che permetteranno ai visitatori di scoprire Verona e la sua storia legata all’amore. Un punto d’incontro fondamentale per questo primo capitolo è proprio il vino Bardolino Chiaretto, che con il suo colore rosato richiama ai sentimenti che il celebre drammaturgo inglese ha descritto nel suo “Romeo and Juliet”.

Ma si tratta, appunto, di una prima tappa di un progetto più ampio e che al momento prevede già una partecipazione di Bardolino alla celebre Verona in Love del prossimo febbraio: «La promozione turistica condivisa per noi è un tema di assoluta rilevanza e che va affrontato con assoluta serietà e priorità – ha spiegato Ivan De Beni, sindaco di Bardolino –. Questa partnership che andiamo a sottoscrivere con Verona ci permette di offrire ai nostri visitatori un ventaglio più ampio di offerte, così come la città capoluogo può godere di una promozione a costo zero».

La riproduzione della statua di Giulietta e del suo balcone sarà posizionata ai piedi della torre Catullo di Bardolino, dove il visitatore potrà lasciare su un apposito pannello dei messaggi d’amore in stile Casa di Giulietta ed avere informazioni sulle attività e sulle cose da vedere e fare a Verona attraverso brochure informative e pubblicazioni: «Andiamo a creare un piccolo angolo di Verona – ha proseguito De Beni – in cui poter anche interagire e quindi trattenere il visitatore e stimolare la sua curiosità. Abbiamo due tipologie di turismo diverse, ma complementari, ed è stato naturale per noi offrire una collaborazione che potesse dare qualcosa ad entrambe le realtà senza dover ricorrere ad importanti investimenti».

«La firma di questo accordo di partnership, che diviene esempio di una riuscita sinergia tra diverse Amministrazioni comunali – spiega il Sindaco Tosi – consentirà di sviluppare attività di collaborazione con la finalità di ottenere benefici per la promozione congiunta dei nostri territori e, in particolar modo, dell’offerta turistica-culturale delle due realtà cittadine. L’unione di accordi mirati per accrescere le nostre potenzialità ci consentirà di lavorare insieme per dare nuovo impulso ai servizi turistici del territorio e per far conoscere le offerte artistico-culturali in programmazione a Verona e nella vicina città di Bardolino.

Il turismo, infatti, rappresenta indubbiamente un’importante forma di guadagno e la via per sviluppare attività commerciali essenziali per la crescita dell’economia interna locale. Per questo, siamo certi che l’intesa, che troverà attuazione già nelle prossime settimane, consentirà a entrambe le Amministrazioni di raggiungere risultati importanti».

A febbraio, dunque, sarà Bardolino che si trasferirà per qualche giorno a Verona, partecipando a Verona in Love: «Non abbiamo ancora deciso come intervenire, ma sicuramente porteremo la nostra immagine e le nostre realtà museali, che sono per noi un fiore all’occhiello – ha concluso De Beni –. Ci tengo a ribadire, in ogni caso, che questo vuole essere solo un inizio, una strada da percorrere che contiamo possa anche arricchirsi di altri protagonisti per promuovere il territorio, gli eventi e dare sempre maggior offerta qualitativa al turista».

 

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più